'
CONSEGNA E RESA GRATIS - ACQUISTI TAX FREE

Journal

20/06/2019

Parlando di abbigliamento e modo da vestire, non c'è niente di più seducente di un abito di qualità. È vero che la generazione z che prende le redini del consumo dai cosiddetti millenial non ha una conoscenza particolare dell'archetipo dell'abbigliamento maschile che è l'abito, ma sarà presto chiamata a provarlo, rifiutarlo o amarlo come facevano le generazioni precedenti. ‘E importante però conoscere le proprie caratteristiche per capire che non tutti gli abiti sono uguali. Al contrario, c'è molta diversità e, sfortunatamente, sull'altare dei costi, sempre meno di ciò che vale la pena investire nell'acquisto.

 

 

 

Molti non sanno che il completo da uomo è uno dei capi più esigenti nella sua confezione. Sono quindi necessarie una conoscenza speciale, un senso più profondo dell'anatomia maschile e un senso di equilibrio di misure millimetrico. Quindi in realtà di un bell'abito si potrebbe suggerire che è un'arte che si trova ancora nelle mani di alcuni sarti e marchi specializzati che ne custodiscono i segreti.

 

 

 

Le scuole

Le cosiddette scuole di abiti - ancora oggi nell'era della globalizzazione - si distinguono per il loro orientamento geografico. Questo è il caso rispettivamente dello stile dell'abito britannico e delle scuole del nord Italia, di Roma e del sud Italia (Napoli, Puglia).

 

 

 

L’ abito britannico

 

 

La scuola rimane una fonte di ispirazione soprattutto perché oggi sono rimasti pochi o pochi interpreti, poiché la produzione di capospalla nel Regno Unito si è già spostata in paesi terzi dalla fine degli anni '70. Jeremy Hackett è l'esempio più appropriato se saremmo in grado di individuare un suo ambasciatore. La giacca è solitamente costruita da una spalla evidente ma stretta con revers regolari a 2 o 3 bottoni. I tessuti sono principalmente più pesanti di quelli italiani e generalmente emettono uno stile classico. La giacca si  presenta con le asole manica aperte, che per motivi pratici gli inglesi insistono a sbottonare occasionalmente per fare il lavoro manuale.

 

 

Un esempio di abito inglese da Hackett.

 

 

 

L’abito milanese 

 

Questa è la scuola di conoscere la grande tradizione sartoriale italiana. Ha raggiunto il suo apice negli anni '80 e '90 dopo il declino pratico della scuola britannica ed è caratterizzata da una spalla accentuata e da uno stile rigoroso. Aziende che portano lo stile milanese come loro identità sono Canali ed Ermenegildo Zegna. Non è un caso che molte aziende internazionali producano persino i propri abiti ispirati da questa filosofia. I tessuti provengono dalla regione di Biella e i colori che si scelgono per questo tipo di abiti sono generalmente scuri con disegnatura discreta.

 

 




Esempio dell’abito milanese da Ermenegildo Zegna.

 

 

 

 L’abito napoletano 

 

 

A differenza delle scuole precedenti, i sarti del Sud Italia hanno scelto di esprimere il loro temperamento creando un abito comodo e leggero, rimuovendo le spalline e altri interni che ritenevano non necessari per ottenere quell’effetto lusinghiero per l'uomo mediterraneo che ha voglia di essere figo! La vita è asciutta e parte dall'alto, forse nascondendo le imperfezioni del corpo e trasformandole in un vantaggio. Questa scuola gode del riconoscimento e delle preferenze di chi ha la possibilità di provarla. TAILOR come un vero ambasciatore del abito della scuola meridionale è una meta per chi cerca abiti di qualità in varie vestibilità con caratteristiche ben distintive.

 

 

 

Un esempio di abito napoletano da TAILOR Italian Wear 

 

 

Vale anche la pena notare che ogni scuola ha i suoi drop di vestibilità, che di solito si contraddistinguono in:

 

Drop 4 - Adatto a corpi di bassa statura e abbastanza robusti, e risuona principalmente in età avanzata.

 

Drop 6- adatto a chi ama vestire classico e ha la sua base di fan ad età sopra i 50 anni

 

Drop 7 & 8: Un drop commerciale rivolto a tutti coloro che amano una vestibilità slim e giovane

 

 

Nel scegliere l’abito giusto serve anche un senso estetico e un sincero aiuto da un consulente di vendita di esperienza. Vi invitiamo di visitare i negozi TAILOR o contattarci, siamo sicuri che vi diamo una mano nel trovare il vostro abito di qualità.